Addominoplastica con domande frequenti su questo articolo, puoi raggiungere la curiosità sull’addominoplastica.

La vita sottile e l’addome della pancia sono una condizione che molte persone vogliono avere. Tuttavia, possono verificarsi grasso o cedimenti a causa di vari motivi nell’addome. L’addomeoplastica viene eseguita per evitare tali problemi nell’addome e nei suoi dintorni.

 

Che cos’è l’addominoplastica?

L’addominoplastica è la rimozione del grasso in eccesso e del rilassamento cutaneo attorno all’addome. Chirurgia addominoplastica per rimuovere il grasso in eccesso nella vita della persona. La pelle cadente e screpolata in questa zona viene rimossa. Se c’è un muscolo addominale allentato, questi muscoli vengono riparati. L’addominoplastica è divisa in addominoplastica completa e mini. L’addominoplastica ful è preferita nei casi di grave ossificazione e rilassamento cutaneo. La chirurgia mini addominoplastica viene eseguita nei casi in cui il rilassamento è inferiore.

 

Chi può eseguire l’addominoplastica?

Quelli con cedimento postnatale e problemi di affaticamento regionali,

Coloro che soffrono di rilassamento cutaneo a causa dell’eccessiva perdita di peso,

L’addominoplastica non è un metodo di dimagrimento. Questo intervento viene eseguito per sbarazzarsi di grassi testardi e di cicatrici cutanee che non vanno nonostante lo sport e la dieta.

 

Quanto dura l’adominoplastica?

La durata dell’intervento varia da persona a persona. Se è necessario eseguire un’operazione su vasta area, la procedura potrebbe richiedere 2-3 ore. Quando viene eseguita la mini addominoplastica, l’operazione dura in media 1-2 ore.

 

La chirurgia del dolore addominoplastica?

Poiché la chirurgia addominale viene eseguita in anestesia, durante l’intervento non si avverte dolore. Qualche dolore può essere avvertito il giorno dopo l’intervento chirurgico. Tuttavia, i pazienti lamentano tensione e incapacità di stare in piedi.

 

Quali sono i punti da considerare prima della prostatite addominale?

• L’addominoplastica deve essere interrotta prima dell’uso di fluidificanti del sangue.

• Il fumo deve essere interrotto o interrotto prima dell’intervento chirurgico.

• La persona dovrebbe spiegare completamente la propria storia di salute al proprio medico.

• L’uso di pillole multivitaminiche deve essere sospeso.

• Se ci sono farmaci regolari, dovresti parlare con il tuo medico.

 

Cos’è il processo post-addominoplastica?

I calzini embolici postoperatori sono dati ai pazienti. L’addome è vestito con un corsetto. Nei primi giorni dopo l’intervento chirurgico, si consiglia di camminare in avanti con una pendenza per evitare tensioni sulle suture. I pazienti possono camminare in posizione eretta dopo una media di 4-5 giorni dopo l’intervento chirurgico. Questo periodo è più breve per coloro che hanno un mini allungamento addominale. Circa una settimana dopo la procedura, i pazienti possono tornare alla loro vita quotidiana. Dopo 1 mese, possono praticare sport ad eccezione di quelli che comportano movimenti addominali pesanti.

 

Quali sono gli effetti collaterali dell’addominoplastica?

L’embolia polmonare è la complicanza più temuta nella chirurgia addominoplastica. Questo rischio è maggiore nei pazienti obesi, anziani e diabetici che fumano troppo. Si consiglia ai pazienti in sovrappeso di dimagrire prima dell’intervento. Alcune settimane dopo l’intervento chirurgico, potrebbero esserci anche casi di accumulo di sebo sotto la pelle.

 

Le operazioni di addominoplastica vengono eseguite con successo con Esthetic Hair Turkey. Potete contattarci per saperne di più sui prezzi di addominoplastica e addominoplastica.