Prima di decidere di sottoporsi a un intervento chirurgico addominale, è necessario essere informati su tutte le procedure. A tale scopo, abbiamo preparato questo articolo sul processo prima e dopo l’addominoplastica.

 

Addominoplastica

L’eccessivo aumento di peso, le malattie, la genetica o il parto possono causare un eccesso di grasso nell’addome e rilassamento cutaneo. Questa situazione indesiderata deprimerà il morale di uno. Per sbarazzarsi di questa immagine che non va a dispetto di sport e dieta, è essenziale un aiuto professionale. Il grasso addominale e il rilassamento cutaneo sono il metodo di trattamento più ideale in caso di addominoplastica. Lo scopo della protesi addominale è rimuovere la pelle cascante e stringere i muscoli rilassati. Per rendere l’addome più dritto e teso. La chirurgia addominoplastica rimuove il grasso in eccesso nell’addome. La pelle cadente viene rimossa. I muscoli addominali sono tesi. Poiché l’operazione è stata eseguita con un’incisione, dopo la procedura rimane una cicatrice. Tuttavia, questa traccia è disposta per rimanere nella biancheria intima. In questo modo, è possibile indossare facilmente abiti esposti a bikini e pancia.

 

Processo di addominoplastica prima e dopo

 

Prima dell’addominoplastica

L’addominoplastica è un intervento chirurgico importante. Quando la quantità di perdita di tessuto e sangue è considerata elevata, è molto importante eseguire con cura i preparativi e gli esami necessari. L’uso di fluidificanti del sangue deve essere sospeso prima dell’intervento chirurgico. Il paziente deve informare completamente il medico della sua storia di salute. Se un farmaco viene utilizzato regolarmente, dovrebbe essere menzionato dal medico. L’aumento di peso dei pazienti in sovrappeso prima dell’intervento chirurgico addominale aumenterà il successo della procedura.

 

Dopo l’addominoplastica

La velocità di guarigione e la soglia del dolore di ognuno sono diverse. Pertanto, il processo di recupero postoperatorio varia da persona a persona. Il processo e il recupero dopo l’addominoplastica varia in base alle dimensioni dell’operazione e alla tecnica utilizzata nell’operazione. Le persone che hanno subito una mini addominoplastica hanno un tempo di recupero più breve rispetto a quelle con addominoplastica completa. Il sollievo dal dolore è prescritto dal medico per il dolore che può verificarsi dopo l’intervento chirurgico. In caso di dolore, questi farmaci possono essere utilizzati.

 

Considerazioni dopo l’addominoplastica:

• Dopo l’operazione, è necessario camminare leggermente in avanti a causa della tensione addominale. Le gambe non dovrebbero essere distese distese e dovrebbero essere distese tirando leggermente verso l’addome.

• Fare brevi passeggiate dopo l’intervento aiuterà ad eliminare l’edema e prevenire problemi di coagulazione.

• Al paziente viene somministrato un corsetto dopo l’operazione. Questo corsetto deve essere indossato senza interruzione per il periodo specificato dal medico.

• Spore pesanti ed esercizi addominali devono essere evitati dopo l’intervento chirurgico.

• Movimenti improvvisi e sollevamento di carichi pesanti aumentano la pressione intra-addominale. Questo potrebbe forzare i punti. Pertanto, tali azioni dovrebbero essere evitate.

• Dopo l’intervento chirurgico, è possibile rimuovere le bende e applicare un bagno. Durante il bagno, l’acqua ad alta pressione non deve entrare nell’addome.

• Per ridurre la comparsa di cicatrici lasciate dopo l’intervento chirurgico, i prodotti forniti dal medico devono essere utilizzati senza interruzione.

 

La chirurgia addominale con Esthetic Hair Turkey viene eseguita con grande successo e meticolosamente. Se vuoi conoscere i prezzi e conoscere la procedura, puoi contattarci.